Pastorale americana di Philip Roth risveglia dal sogno americano

“Pastorale americana” di Philip Roth: il libro più bello della letteratura americana “Pastorale americana” di Philip Roth è stato così definito da Baricco «il libro più bello degli ultimi anni della letteratura americana». Premiato col Pulitzer l’anno successivo la pubblicazione (1997), è il primo della cosiddetta trilogia di Zuckerman, personaggio alter ego di Roth. Il romanzo è uno dei migliori ritratti dell’America del passato e contemporanea. Avete presente l’attacco al Campidoglio del 6 Gennaio 2021? “Pastorale Americana” è così attuale […]

Read More

“Il Circolo Pickwick”, il primo geniale romanzo di Dickens!

“Il Circolo Pickwick” di Charles Dickens: recensione e analisi Nel 1836 viene dato alle stampe “Il Circolo Pickwick” di Charles Dickens, il suo primo romanzo a 24 anni. Le circostanze dell’esordio ci raccontano di un autore per nulla snob, alle primissime armi, che mette tutto sé stesso in un progetto su commissione, raggiungendo un successo incredibile. Pubblicate a puntate da Chapman&Hall, le uscite mensili – «monthly something» per dirlo con la modestia di Dickens – crearono uno dei primi merchandising […]

Read More

Le illustrazioni di Norman Rockwell. Emozioni d’inchiostro

Le opere di Norman Rockwell. La fortuna attraverso le illustrazioni Illustratore di rassicuranti atmosfere in cui riecheggia il tepore del focolare domestico, cantastorie di situazioni bizzarre e al contempo esilaranti per la propria verosimiglianza, Norman Perceval Rockwell dà voce alla spensieratezza di un’epoca traducendo il sogno americano. Scene raccontate con sconcertante e disarmante semplicità si traducono in minuziosi microcosmi di emozioni dal “Realismo romantico”. L’inedita teatralità nella narrazione elaborata da Rockwell e l’eccezionale dovizia di particolari del suo disegno hanno […]

Read More

È stata la Mano di Dio di Paolo Sorrentino: “Non ti disunire!”

“È stata la mano di Dio” di Paolo Sorrentino: spiegazione e analisi oltre i fanatismi “È stata la mano di Dio” di Paolo Sorrentino è una pellicola autobiografica che si alterna tra la commedia e il drammatico. È senza dubbio il suo lungometraggio più personale. Si ripercorre la sua giovinezza e si rivive la Napoli degli anni ‘80: le vacanze in famiglia, il calcio e la venuta di Maradona a Napoli. Presentato alla 78ª Mostra del cinema di Venezia, il […]

Read More

L’Albero della vita: significato in arte, cultura, religione e mito

L’Albero come simbolo e metafora della vita. Non solo Klimt, Chagall e Yggdrasil Il concetto dell’Albero della vita è antico quando l’uomo stesso, è uno dei simboli più antichi e importanti. È presente in tantissime culture, antiche e non, oltre che in moltissimi miti e credenze ancora attuali. Nella sua figura viene evidenziata la forza della vita generatrice che fa nascere rami, foglie, frutti, che si spoglia in autunno e riveste in primavera, diventando simbolo di immortalità e abbondanza. L’Albero […]

Read More

ARTE

MUSICA

FOTOGRAFIA

CINEMA

"È stata la mano di Dio" di Paolo Sorrentino, La Mano de Dios
Cinema

È stata la Mano di Dio di Paolo Sorrentino: “Non ti disunire!”

“È stata la mano di Dio” di Paolo Sorrentino: spiegazione e analisi oltre i fanatismi “È stata la mano di Dio” di Paolo Sorrentino è una pellicola autobiografica che si alterna tra la commedia e il drammatico. È senza dubbio il suo lungometraggio più personale. Si ripercorre la sua giovinezza e si rivive la Napoli degli anni ‘80: le vacanze […]

"Encanto" Disney recensione
Cinema

Con “Encanto” la Disney esalta il talento dell’individualità

“Encanto” è il film Disney della semplicità e dell’inclusività. Si abbandona l’idea del talento come segno distintivo di personaggi eroici/protagonisti/speciali contrapposti ad un’anonima normalità. Al contrario, la bellezza viene trovata dietro la bella apparenza -quasi da social media- esibita dal talento, nascosta nel cuore dell’individualità. “Encanto” accoglie una protaginista Disney “diversa”. Il nome di Mirabel racchiude nella radice mirar (“guardare”) […]

"Paterson" di Jim Jarmusch
Cinema

“Paterson” di Jim Jarmusch. Il poeta che ama l’arte di vivere

“Paterson” di Jim Jarmusch. La spiegazione del film per vedere la trama con nuovi occhi “Paterson” di Jim Jarmusch è un drama che esprime l’amore per la poesia in una trama semplice e cadenzata. Il protagonista è un autista, Paterson di Paterson, New Jersey, che nella sua routine giornaliera lascia spazio ai suoi componimenti in versi. La poesia diventa una boccata […]

Following di Christopher Nolan
Cinema

“Following” di Christopher Nolan. L’esordio da non bypassare

“Following” di Christopher Nolan. I segni distintivi dagli esordi al successo “Following” è il primo film di Christopher Nolan scritto, diretto e prodotto (1998). Fu girato in 9 mesi, ma soltanto nei weekend, poiché durante la settimana gli attori erano impegnati nel proprio lavoro. Ogni scena venne girata solo un paio di volte. Per questo gli attori provavano una sequenza […]

"Rifkin's Festival" di Woody Allen. Le citazioni
Cinema

Rifkin’s Festival di Woody Allen. Citazioni nella dimensione dei sogni

“Rifkin’s Festival” di Woody Allen. Una lettera d’amore al cinema del passato “Rifkin’s Festival” di Woody Allen è una commedia che omaggia il cinema attraverso sogni e pensieri del protagonista Mort Rifkin (Wallace Shawn). La pellicola si presenta nelle caratteristiche tecniche tipiche degli altri lungometraggi del regista, ma si modifica per citare e riprodurre numerosi vecchi film.   «Beh, in realtà non so da dove […]

"On the Road" film su Jack Kerouac di Walter Salles
Cinema

“On the Road” il film dal rotolo di carta di Jack Kerouac

“On the Road” il film di Walter Salles che ripercorre i viaggi in auto, sulla strada, di Jack Kerouac raccontati nell’omonimo romanzo autobiografico. Il libro del 1951 fu scritto su un rotolo di carta, senza suddivisione in paragrafi, di getto, in tre settimane. Come l’opera letteraria, la pellicola mantiene gli pseudonimi dei protagonisti della storia. Sal Paradise è Jack Kerouac, […]

LETTERATURA

TEATRO & DANZA

Così parlò Bellavista con Geppy Gleijeses
Recensioni teatrali Teatro

“Così parlò Bellavista” scopre il teatro con Geppy Gleijeses

“Così parlò Bellavista”, curato da Geppy Gleijeses, adatta per il teatro l’omonimo film di Luciano De Crescenzo, a sua volta trasposizione del romanzo del 1977-. La commedia in scena al teatro Augusteo di Napoli, rimane fedele, entro i limiti possibili, alla pellicola del 1984. Ritornano le scene iconiche, come quella del cavalluccio rosso o della lavatrice.  Il professore è interpretato […]

Gianni Schicchi e il Trittico di Puccini
Opera lirica Teatro

“Gianni Schicchi” e il Trittico di Puccini. Interessare, soprendere, commuovere

Cos’è il Trittico di Puccini e “Gianni Schicchi” in pieno trionfo Il “Trittico” di Puccini riunisce 3 opere, atti unici, musicate dal Maestro: “Il tabarro”, su libretto di Giuseppe Adami, “Suor Angelica” e “Gianni Schicchi” su libretto di Giovacchino Forzano. In particolare “Gianni Schicchi” di Puccini è un’opera minimalista rispetto a quelle cui il suo pubblico era abituato, ma non […]

Lettera alla danza di Rudolf Nureyev
Danza Poesia

Lettera alla danza di Rudolf Nureyev

Era l’odore della mia pelle che cambiava, era prepararsi prima della lezione, era fuggire da scuola e dopo aver lavorato nei campi con mio padre perché eravamo dieci fratelli, fare quei due chilometri a piedi per raggiungere la scuola di danza. Non avrei mai fatto il ballerino, non potevo permettermi questo sogno, ma ero lì, con le mie scarpe consumate […]

Roberto Bolle Etoile della danza
Danza

Roberto Bolle. La piuma forte e leggiadra che danza per tutti

Fisico statuario sempre alla continua ricerca della perfezione. Linee infinite, forte e al tempo stesso leggiadro, lui non danza ma vola sul palcoscenico. Viene definito l’ultimo Dio della danza, Étoile internazionale e orgoglio italiano. È il primo ballerino al mondo a essere contemporaneamente Étoile del Teatro alla Scala di Milano e Principal Dancer dell’American Ballet Theatre di New York. È […]

Rudolf Nureyev ballerino russo
Danza

Rudolf Nureyev. Il ballerino rockstar della danza dai piedi alati

Vita e storia di Rudolf Nureyev dall’infanzia. «Diventerò un ballerino!» Su un vagone di un treno nella ferrovia transiberiana nei pressi di Irkutsk, in Siberia, nasce il 17 Marzo 1938 il ballerino con le ali ai piedi, Rudolf Nureyev. Viene cresciuto in un villaggio nei pressi di Ufa in Russia da Farida, una mamma intelligentissima ed affettuosa, e da Hamet, […]

POESIA

“Occhi negli occhi” di Esmeralda Sanchez

Occhi negli occhi Testa contro testa. mi baciasti senza chiedermi Il permesso. C’erano le nuvole quel giorno e il vento mi scompigliava i capelli e i pensieri. Quel bacio fu luce Improvvisa. Fu aria fresca, Fu cielo di stelle, Fu […]

Read More

“È l’amore” di Jorge Luis Borges

È l’amore. Dovrò nascondermi o fuggire. Crescono le mura del suo carcere, come in un sogno atroce. La bella maschera è ormai cambiata, ma come sempre è l’unica. A che mi serviranno i miei talismani: l’esercizio […]

Read More

“A se stesso” di Giacomo Leopardi

Or poserai per sempre, stanco mio cor. Perì l’inganno estremo, ch’eterno io mi credei. Perì. Ben sento, in noi di cari inganni, non che la speme, il desiderio è spento.  Posa per sempre. Assai palpitasti. Non […]

Read More

ENOGASTRONOMIA