Da Mame Ostrichina: nuovo menù e cameriere dedicato - il Chaos

Da Mame Ostrichina: nuovo menù e cameriere dedicato

Mame Ostrichina
Mame Ostrichina

Un’offerta ampia e variegata a seconda dei gusti e delle occasioni e nuovi servizi: è la Fase 2 secondo Mame Ostrichina a Napoli, il ristorante di Monica Neri che combina la cucina contemporanea e sostenibile con la cultura japan.

In linea con le nuove norme di sicurezza post emergenza Covid-19, il ristorante riapre con una grande novità: la possibilità di prenotare – solo a cena – uno spazio esclusivo e riservato con cameriere dedicato dove si potrà degustare il menu di Mame Ostrichina così come proposto e amato da sempre. Ai piatti sempre in carta diventati ormai celebri come Cenerentolo ( Seppia su spuma di patata, olio alla cenere e petali di cipolla marinata) o Carpaccio (Sashimi di pescato del giorno con carciofo in salsa di nocciola e limone salato ) si sono aggiunti piatti più propriamente giapponesi come le selezioni di sushi. Riservando una sala si sceglie un menu degustazione di 4 portate a partire da 50€ per persona. 

La nuova era di Mame Ostrichina. Cena in sale ad uso esclusivo con cameriere dedicato, nuovo menu sushi e pokè (anche all’ora dell’aperitivo), smart delivery con ordini facili e immediati attraverso il sito

Sushi e sashimi tornano protagonisti nella carta di Mame: un’offerta ampia e molto curata che riporta il locale alle origini, quando si chiamava Kukai e Monica Neri con suo fratello Massimiliano, è stata l’avanguardia della cucina giapponese nella città di Napoli. Oggi il menu sushi è disponibile tutti i giorni, dal martedì al sabato, sia a pranzo che a cena, per asporto o consegna a domicilio o da consumare nella bella sala al piano superiore con cucina a vista anche per un aperitivo o una easy dinner.

Sempre più raffinata la selezione delle pokè, nate dall’estro e dalla cultura gastronomica di Monica Neri: 12 proposte, una per ogni segno zodiacale, con la possibilità di comporre la propria a piacimento, per provare gusti e abbinamenti sempre nuovi. Gustose e leggere, originarie della cultura hawaiana – in cui il nome indica il taglio degli ingredienti a pezzi – vengono composte al momento con ingredienti freschissimi a base di riso, insalate, pesce crudo o cotto, frutta esotica, semi e verdure. Si può scegliere la pokè dedicata al proprio segno o quella a cui si sente di appartenere, visto che ad ogni proposta è associata una descrizione.  

Anche il momento dell’aperitivo da Mame Ostrichina si veste di novità e gioca con l’abbinamento ai segni zodiacali: la nuova proposta prevede una carta di 12 drink (uno per ogni segno) da abbinare ad un set in stile Mame: 4 pezzi di hosomaki, mini tempura di verdure ed edamame, a 12 euro per persona.

Novità della stagione è anche il potenziamento del servizio delivery, elegante nel packaging e più smart e immediato attraverso la nuova sezione  e-shop del sito www.mameostrichina.it . Accanto alle classiche selezioni di sushi e di pokè anche dal sito si può selezionare “il sushi della festa” un vassoio ricco e variegato di sushi e sashimi servito in un packaging elegante e pronto per arricchire la tavola di momenti speciali. Una carta di vini con bollicine italiane e champagne completa l’esperienza delivery.

Mame Ostrichina è a pochi passi dal Teatro di San Carlo e dal Palazzo Reale, uno spazio costruito con amore dove l’estetica giapponese incontra il design contemporaneo, dove nulla è stato lasciato al caso: una manciata di tavoli al primo piano e una cucina a vista in una scatola di cristallo, colori tenui, riposanti, fiori freschi. Al piano inferiore un dedalo di sale ampie e spazi modulabili a seconda delle esigenze. L’anima del progetto è Monica Neri, napoletana, una laurea in Business Administration a Parigi, tre anni vissuti in Giappone, un primo ristorante di cucina giapponese, Kukai, realizzato con il fratello Massimiliano, e un percorso personale nutrito di letture, viaggi e ricerche, dal buddismo zen alla filosofia occidentale.

 

Comunicato stampa

Un gruppo di persone che condivide un obiettivo comune può raggiungere l’impossibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

©il Chaos, Logo dal 2018 ad oggi

Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli 2022

© 2018 - il Chaos. All rights reserved.

"il Chaos"
Rivista online di arte e cultura

Tutte le immagini che non presentano il logo "il Chaos" sono prese da internet. Qualora foste i legittimi proprietari, basterà una segnalazione tramite email e provvederemo subito a rimuoverle.

To Top