"Ho pianto perchè" di Anaïs Nin il Chaos

“Ho pianto perchè” di Anaïs Nin

"Ho pianto perchè" di Anaïs Nin
"Ho pianto perchè" di Anaïs Nin

Ho pianto perché 
il processo grazie al quale sono divenuta donna 
è stato doloroso. 

Ho pianto perché 
non sono più una bambina 
con la fede cieca di una bambina. 

Ho pianto perché 
i miei occhi sono aperti sulla realtà. 

Ho pianto perché 
non posso più credere e io amo credere. 
Posso ancora amare appassionatamente 
anche senza credere. 

Questo significa che amo umanamente. 

Ho pianto perché 
d’ora in avanti piangerò meno. 

Ho pianto perché 
ho perso il mio dolore 
e non sono ancora abituata 
alla sua assenza

– “Ho pianto perchè” di Anaïs Nin 

E se il nostro destino si fosse nascosto dietro una stella? Basterebbe farle il solletico… la stella, intenta a ridere, potrebbe per sbaglio lasciar cadere un pezzo di cielo e mostrarci uno scorcio del nostro futuro.
Nuovi articoli
Tra i più letti
SpotiChaos – Scopri le nostre Playlist
YouChaos – i nostri video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

©il Chaos, Logo dal 2018 ad oggi

Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli 2022

© 2018 - il Chaos. All rights reserved.

"il Chaos"
Rivista online di arte e cultura

Tutte le immagini che non presentano il logo "il Chaos" sono prese da internet. Qualora foste i legittimi proprietari, basterà una segnalazione tramite email e provvederemo subito a rimuoverle.

To Top