"Il mio cuore fu tuo" di Fernando Pessoa - il Chaos

“Il mio cuore fu tuo” di Fernando Pessoa

"Il mio cuore fu tuo" di Fernando Pessoa
Il mio cuore fu tuo, poesia di Fernando Pessoa

Sì, un momento 
passi ancora 
per il mio vago pensiero, 
e ricordarti sarebbe tormento 
se immaginare fosse disgrazia. 

Sì, in quell’ora 
in cui parlammo più guardando 
che parlando, 
derivò questa cronica esitazione 
che ora ho nel ricordarti. 

Apparisti 
nella mia vita 
come una cosa che era alla porta. 
Sparisti. 
Più tardi seppi del tuo eclissarti. 
Tuttavia, tuttavia, 
riuscisti 
a prendermi un po’ il cuore. 

È un cuore triste 
e non 
si intende con tutto 
né ha modi 
per farsi amare 
o per immaginarlo. 

Salvo quando 
il tuo sguardo 
ostinatamente dolce 
mi faceva saltare 
il cuore in petto. 
Ove andavo io? 
Già lo scordavo. 

Sì, il mio cuore fu tuo 
in quel giorno o in un altro… 
Neanche vi fosse altra terra o cielo 
qualcosa sarebbe accaduto. 

Fernando Pessoa

694884dd92106699c7d399e771575b28?s=96&d=blank&r=g
Un gruppo di persone che condivide un obiettivo comune può raggiungere l’impossibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

©il Chaos, Logo dal 2018 ad oggi

Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli 2022

© 2018 - il Chaos. All rights reserved.

"il Chaos"
Rivista online di arte e cultura

Tutte le immagini che non presentano il logo "il Chaos" sono prese da internet. Qualora foste i legittimi proprietari, basterà una segnalazione tramite email e provvederemo subito a rimuoverle.

To Top