"Il tuo sorriso" di Pablo Neruda - il Chaos

“Il tuo sorriso” di Pablo Neruda

"Il tuo sorriso" di Pablo Neruda
"Il tuo sorriso" di Pablo Neruda

Toglimi il pane, se vuoi, 
toglimi l’aria, ma 
non togliermi il tuo sorriso. 

Non togliermi la rosa, 
la lancia che sgrani, 
l’acqua che d’improvviso 
scoppia nella tua gioia, 
la repentina onda 
d’argento che ti nasce. 

Dura è la mia lotta e torno 
con gli occhi stanchi, 
a volte, d’aver visto 
la terra che non cambia, 
ma entrando il tuo sorriso 
sale al cielo cercandomi 
ed apre per me tutte 
le porte della vita. 

Amor mio, nell’ora 
più oscura sgrana 
il tuo sorriso, e se d’improvviso 
vedi che il mio sangue macchia 
le pietre della strada, 
ridi, perché il tuo riso 
sarà per le mie mani 
come una spada fresca. 

Vicino al mare, d’autunno, 
il tuo riso deve innalzare 
la sua cascata di spuma, 
e in primavera, amore, 
voglio il tuo riso come 
il fiore che attendevo, 
il fiore azzurro, la rosa 
della mia patria sonora. 

Riditela della notte, 
del giorno, della luna, 
riditela delle strade 
contorte dell’isola, 
riditela di questo rozzo 
ragazzo che ti ama, 
ma quando apro gli occhi 
e quando li richiudo, 
quando i miei passi vanno, 
quando tornano i miei passi, 
negami il pane, l’aria, 
la luce, la primavera, 
ma il tuo sorriso mai, 
perché io ne morrei. 

– “Il tuo sorriso” di Pablo Neruda

767cb86b940ec960cac8edefc034373a?s=96&d=blank&r=g
E se il nostro destino si fosse nascosto dietro una stella? Basterebbe farle il solletico… la stella, intenta a ridere, potrebbe per sbaglio lasciar cadere un pezzo di cielo e mostrarci uno scorcio del nostro futuro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

©il Chaos, Logo dal 2018 ad oggi

Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli 2022

© 2018 - il Chaos. All rights reserved.

"il Chaos"
Rivista online di arte e cultura

Tutte le immagini che non presentano il logo "il Chaos" sono prese da internet. Qualora foste i legittimi proprietari, basterà una segnalazione tramite email e provvederemo subito a rimuoverle.

To Top