"L'uomo e il mare" di Charles Baudelaire - il Chaos

“L’uomo e il mare” di Charles Baudelaire

"L'uomo e il mare" di Charles Baudelaire
L'uomo e il mare di Charles Baudelaire

Uomo libero, sempre amerai il mare! 
È il tuo specchio il mare: ti contempli l’anima 
nell’ infinito muoversi della sua lama. 
E il tuo spirito non è abisso meno amaro. 

Divertito ti tuffi in seno alla tua immagine, 
l’abbracci con lo sguardo, con le braccia e il cuore 
a volte si distrae dal proprio palpitare 
al bombo di quel pianto indomabile e selvaggio. 

Siete discreti entrambi, entrambi tenebrosi: 
inesplorato, uomo, il fondo dei tuoi abissi, 
sconosciute, mare, le tue ricchezze intime, 
tanto gelosamente custodite i segreti! 

Eppure ecco che vi combattete 
da infiniti secoli senza pietà né rimorso, 
a tal punto amate le stragi e la morte, 
o lottatori eterni, o fratelli implacabili! 

– “L’uomo e il mare” di Charles Baudelaire

Un gruppo di persone che condivide un obiettivo comune può raggiungere l’impossibile.
Nuovi articoli
Tra i più letti
SpotiChaos – Scopri le nostre Playlist
YouChaos – i nostri video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

©il Chaos, Logo dal 2018 ad oggi

Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli 2022

© 2018 - il Chaos. All rights reserved.

"il Chaos"
Rivista online di arte e cultura

Tutte le immagini che non presentano il logo "il Chaos" sono prese da internet. Qualora foste i legittimi proprietari, basterà una segnalazione tramite email e provvederemo subito a rimuoverle.

To Top