“Ma sei io dovessi rinascere” di Marcos Ana - il Chaos

“Ma sei io dovessi rinascere” di Marcos Ana

“Ma se io dovessi rinascere” di Marcos Ana
“Ma se io dovessi rinascere” di Marcos Ana

Ma se io dovessi rinascere 
e ricominciare da capo, 
io amerei all’infinito sempre 
e comunque. 

Se un giorno tornerò alla vita, 
la mia casa non avrà chiavi, 
sempre aperta, 
come il mare, il sole, l’aria. 

Che entrino la notte e il giorno, 
la pioggia azzurra, la sera, 
il pane rosso dell’aurora, la luna
mia dolce amante. 

Che l’amicizia non trattenga 
il passo sulla soglia, 
né le rondini il volo, 
né l’amore le labbra. 

Nessuno. 

La mia casa, 
il mio cuore, mai chiusi. 
Che passino gli uccelli, 
gli amici, l’amore e l’aria. 

– “Ma sei io dovessi rinascere” di Marcos Ana

E se il nostro destino si fosse nascosto dietro una stella? Basterebbe farle il solletico… la stella, intenta a ridere, potrebbe per sbaglio lasciar cadere un pezzo di cielo e mostrarci uno scorcio del nostro futuro.
Nuovi articoli
Tra i più letti
SpotiChaos – Scopri le nostre Playlist
YouChaos – i nostri video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

©il Chaos, Logo dal 2018 ad oggi

Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli 2022

© 2018 - il Chaos. All rights reserved.

"il Chaos"
Rivista online di arte e cultura

Tutte le immagini che non presentano il logo "il Chaos" sono prese da internet. Qualora foste i legittimi proprietari, basterà una segnalazione tramite email e provvederemo subito a rimuoverle.

To Top