"Natale" di Salvatore Quasimodo - il Chaos

“Natale” di Salvatore Quasimodo

"Natale" di Salvatore Quasimodo
natale quasimodo
Natale. Guardo il presepe scolpito, 
dove sono i pastori appena giunti 
alla povera stalla di Betlemme. 
Anche i Re Magi nelle lunghe vesti 
salutano il potente Re del mondo. 
Pace nella finzione e nel silenzio 
delle figure di legno: ecco i vecchi 
del villaggio e la stella che risplende, 
e l’asinello di colore azzurro. 
Pace nel cuore di Cristo in eterno; 
ma non v’è pace nel cuore dell’uomo. 
Anche con Cristo e sono venti secoli 
il fratello si scaglia sul fratello. 
Ma c’è chi ascolta il pianto del bambino 
che morirà poi in croce fra due ladri? 

– Salvatore Quasimodo

694884dd92106699c7d399e771575b28?s=96&d=blank&r=g
Un gruppo di persone che condivide un obiettivo comune può raggiungere l’impossibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

©il Chaos, Logo dal 2018 ad oggi

Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli 2022

© 2018 - il Chaos. All rights reserved.

"il Chaos"
Rivista online di arte e cultura

Tutte le immagini che non presentano il logo "il Chaos" sono prese da internet. Qualora foste i legittimi proprietari, basterà una segnalazione tramite email e provvederemo subito a rimuoverle.

To Top