"Ora che sale il giorno" di Salvatore Quasimodo - il Chaos

“Ora che sale il giorno” di Salvatore Quasimodo

"Ora che sale il giorno" di Salvatore Quasimodo
Ora che sale il giorno di Salvatore Quasimodo

Finita è la notte e la luna 
si scioglie lenta nel sereno, 
tramonta nei canali. 

È così vivo settembre in questa terra 
di pianura, i prati sono verdi 
come nelle valli del sud a primavera. 
Ho lasciato i compagni, 
ho nascosto il cuore dentro le vecchie mura, 
per restare solo a ricordarti. 

Come sei più lontana della luna, 
ora che sale il giorno 
e sulle pietre bette il piede dei cavalli! 

Salvatore Quasimodo

694884dd92106699c7d399e771575b28?s=96&d=blank&r=g
Un gruppo di persone che condivide un obiettivo comune può raggiungere l’impossibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

©il Chaos, Logo dal 2018 ad oggi

Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli 2022

© 2018 - il Chaos. All rights reserved.

"il Chaos"
Rivista online di arte e cultura

Tutte le immagini che non presentano il logo "il Chaos" sono prese da internet. Qualora foste i legittimi proprietari, basterà una segnalazione tramite email e provvederemo subito a rimuoverle.

To Top