Teatro in web. “Hamlet Private” scava in te con Amleto

“Hamlet Private” o – se vogliamo rifuggire dal tanto amato inglese – “Amleto in privato” è una lettura, una performance teatrale, un’esperienza proposta e organizzata da Campsirago Residenza. Per capire bene il concetto dietro questo spettacolo bisogna cominciare dal dietro le quinte. Un omaggio doveroso al virus che ci ha costretto in casa e all’originalità del lavoro teatrale che è …

La paura d’amare in 10 frasi. Le pillole dei poeti per gli innamorati

La Philophobia è la paura di innamorarsi o di essere innamorati, di sentire svanire la propria rete di sicurezza emotiva e di abbandonarsi alle fragilità dell’amore. Poeti e scrittori hanno da sempre riflettuto sulla paura d’amare con sguardo lucido e analitico per comprenderla ed esorcizzarla. Ricordano a se stessi e a tutti i giovani innamorati che amare è vivere e vale sempre la …

Romeo and Juliet dei Dire Straits, l’amore perso di Mark Knopfler

Sembrano versi di una stessa opera, eppure non potrebbero essere più diversi, per età, contesto, personaggi e autore. Hanno più di 400 anni di differenza. Già, perché i primi sono versi scritti da William Shakespeare, nell’immortale tragedia “Giulietta e Romeo”, i secondi invece escono dalla penna di Mark Knopfler per la canzone “Romeo and Juliet” dei Dire Straits. «And when he shall …

Intervista a Gabriele Lavia sui suoi “Giganti della montagna”

Di seguito l’intervista a Gabriele Lavia condotta da Matteo Brighenti circa la sua ultima prodezza teatrale “I giganti della montagna”. Gabriele Lavia ne è regista ed attore, mettendo in scena così l’opera-testamento di Luigi Pirandello. Intervista a Gabriele Lavia. “I giganti della montagna” di Pirandello “I giganti della montagna” è il terzo testo di Luigi Pirandello in cinque anni, dopo …

“Io sono un lettore libero”. Da Leopardi a Pennac

Essere un lettore non è un compito semplice. Scriverlo nel ventunesimo secolo ancora meno; apparirebbe paradossale, uno scacco, per un lettore del quattordicesimo o quindicesimo secolo. Un lettore del ‘400 era costretto a pescare in un fiume con poche varietà di pesci, non aveva molte possibilità di sussistenza, se non mangiare ciò che gli veniva offerto. Una produzione letteraria come quella …

“State molto attenti a far piangere una donna”, Talmud

“State molto attenti a far piangere una donna” dal Talmud, testo sacro ebraico State molto attenti a far piangere una donna, che poi Dio conta le sue lacrime! La donna è uscita dalla costola dell’uomo, non dai piedi perché dovesse essere pestata, non dalla testa per essere superiore, ma dal fianco per essere uguale… un po più in basso del braccio per essere protetta, e dal lato …

“Jules e Romeo” di Jean Colau. Amore arcobaleno in danza

“Jules e Romeo”, splendida piéce del coreografo Jean-Sébastien Colau e dei danzatori Vincenzo Veneruso (Jules), Tommaso Palladino (Romeo), Nastassia Avolio (Thibalt), Valeria Iacomino (Paris), Danilo Di Leo (Mercuzio), Angelo Egarese (Il Destino). È andata in scena nella rassegna danza del Piccolo Bellini. “Jules e Romeo” di Jean-Sébastien Colau. Un insolito Shakespeare La rappresentazione narra di Paris, fotografa di successo che ha …

“Il bacio” di Yves Pires, l’emozione di un incontro d’anime

“Il bacio” di Yves Pires racchiude un connubio perfetto di passione e sensualità. Le due figure, completamente trasportate dal sentimento reciproco, vivono il momento nella sua interezza, perdendosi l’una tra le braccia dell’altra. L’uomo appare deciso e immerso in piccoli gesti di delicatezza che sfiorano la donna, le mani avvolgono il viso della figura femminile con estrema cura, lodando con …

Hamlet degli Imperfect Dancers, un dono dal mondo della danza

Amleto non riesce a riposare in pace. È un lavoro ormai affrontato da disparate compagnie e altrettanti punti di vista. Originale è quello degli “Imperfect Dancers” che preferiscono concentrarsi sulla vita di Ofelia. Una rilettura meta-reale o meta-teatrale se si considera che il lavoro passa attraverso lo sguardo e il corpo di Ofelia, una giovane donna affetta da disturbi mentali …

MisStake di Fabiana Fazio. Amore ed altri soliloqui

«O Romeo, Romeo, perché sei tu Romeo? Rinnega tuo padre e rifiuta il tuo nome, oppure, se non vuoi, giura che sei mio e smetterò di essere una Capuleti.» – “Romeo e Giulietta” Versi quasi sussurrati tra sé e sé. Una donna, seduta su uno sgabello, apre la scena. Con lo sguardo perso nel vuoto, riflette, mormora le parole di Shakespeare, …