“Nuovi canti dopo le lacrime” di Juan Antonio Villacañas

Foto dell'autore

By Miranda

"Nuovi canti dopo le lacrime" di Juan Antonio Villacanas

Vengo a fare canzoni, dopo le lacrime. 
E anche se un coro di uomini 
mi spruzzasse di silenzio la lingua, 
la poesia arriverà, con voce liberatoria, 
a far cadere il mio canto dagli alberi 
e a raggiungere gli abissi più profondi di quelle lacrime 
che il bambino mi ha prestato piangendo nella vita. Perché il mio canto infantile 
è più forte delle lacrime dell’uomo, 
e potrebbe persino conquistarmi 
derubando il bisogno di lacrime dal sole e dal vento. 

– “Nuovi canti dopo le lacrime” di Juan Antonio Villacañas

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulla stella per votare!

Media / 5. Voti:

Nessuna valutazione per il momento. Vota per primo!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.