Un ardente segreto senile. L’amore di Ungaretti nelle Lettere a Bruna

La storia dell’amore senile, “demente”, sconfinato di Ungaretti nelle Lettere a Bruna Bianco Il 3 agosto 1966 Giuseppe Ungaretti incontra Bruna Bianco, lui 78 anni, lei 26 e aspirante poetessa desiderosa di mostrare al Poeta alcuni suoi scritti. Nasce un amore ardente e segreto, vissuto di brevi momenti e lunghe lettere nel tentativo di accorciare la distanza geografica e anagrafica …

Lettera alla danza di Rudolf Nureyev

Era l’odore della mia pelle che cambiava, era prepararsi prima della lezione, era fuggire da scuola e dopo aver lavorato nei campi con mio padre perché eravamo dieci fratelli, fare quei due chilometri a piedi per raggiungere la scuola di danza. Non avrei mai fatto il ballerino, non potevo permettermi questo sogno, ma ero lì, con le mie scarpe consumate …

Lettera d’amore di Frida Kahlo. “La mia notte è senza luna”

La mia notte è senza luna. La mia notte ha grandi occhi che guardano fissi una luce grigia che filtra dalle finestre. La mia notte piange e il cuscino diventa umido e freddo. La mia notte è lunga e sembra tesa verso una fine incerta. La mia notte mi precipita nella tua assenza. Ti cerco, cerco il tuo corpo immenso …

La lettera d’amore di Oriana Fallaci ad Alekos Panagulis

Alekos caro, ti scrivo nuovamente per dirti che sono stata felice di ascoltarti una seconda volta a telefono. Anche se non possiamo dirci molte cose perché tu non capisci nulla di quello che dico e io non capisco nulla di quello che dici, udire la tua voce è bellissimo. Io, dopo, mi sento meglio. Ti ringrazio per la risposta alla …

“Certo, Bruna, che t’amo”. Lettera d’amore di Ungaretti a Bruna

Certo, Bruna, che t’amo, e con quale smisurata demenza. Non ti dicevano gli stupidi telegrammi che ti mandavo dalla nave quando non avevo altri mezzi, che mi eri di continuo presente?Di continuo, di continuo… Amo per l’ultima volta, e come non ho mai amato, con disperazione.Sei il mio sogno della fine, assurdo, stupendo, orrendo. Ti sogno a occhi aperti, ti sogno …

Lettera d’amore di Goethe a Charlotte von Stein

Lettera d’amore di Goethe a Charlotte von Stein, 1781 Il tuo amore è per me come la stella della sera e quella del mattino: tramonta dopo il sole e sorge prima di esso. Come la stella polare che non tramonta mai, e intreccia sopra le nostre teste una corona eternamente viva. Prego gli dèi che mi concedano di non veder …

Lettera d’amore di Sylvia Plath

Non è facile dire il cambiamento che operasti. Se adesso sono viva, allora ero morta anche se, come una pietra, non me ne curavo e me ne stavo dov’ero per abitudine. Tu non ti limitasti a spingermi un po’ col piede, no – e lasciare che rivolgessi il mio piccolo occhio nudo di nuovo verso il cielo, senza speranza, è ovvio, di comprendere l’azzurro, o le stelle.  Non …

Lettera d’amore di Italo Calvino ad Elsa De Giorgi

Certo, il mio amore per te è nato come una protesta di individualista, protesta contro tutto un clima mosso da un bisogno profondissimo, ma con un significato generale, una lezione per tutti, di non-rinuncia, di coraggio alla felicità. Come questa lezione si tradurrà nell’opera creativa è ancora da vedersi. Se mi mancasse il tuo amore tutta la mia vita mi …

“Amami”. La preghiera indiana sull’amore

Amami ma non fermare le mie ali se vorrò volare,  non chiudermi in una gabbia per paura di perdermi.  Amami con l’umile certezza del tuo Amore ed io non andrò più via.  E se sarò in un cielo lontano ritroverò la strada del tuo pensiero,  e se sarai con me ti insegnerò a volare  e tu mi insegnerai a restare.  …

Lettera di John Steinbeck al figlio sull’amore

New York 10 novembre 1958  Caro Thom,  abbiamo ricevuto la tua lettera stamattina. Risponderò dal mio punto di vista e, ovviamente, Elaine dal suo.Primo, se sei innamorato, è una cosa bella, forse la migliore che possa capitarti. Non permettere che nessuno la sminuisca o la renda meno importante.Secondo, ci sono molti tipi di amore. C’è quello egoistico, meschino, avaro, che usa l’amore per l’auto …

“Se” di Rudyard Kipling per il figlio

Se riesci a non perdere la testa quando tutti intorno a te la perdono e ti mettono sotto accusa.  Se riesci ad avere fiducia in te stesso quando tutti dubitano di te, ma a tenere nel giusto conto il loro dubitare.  Se riesci ad aspettare senza stancarti di aspettare o essendo calunniato a non rispondere con calunnie, o essendo odiato a non abbandonarti all’odio, pur non …

“Urlo” di Allen Ginsberg. Testo originale e Traduzione del Poema

“Urlo” di Allen Ginsberg. Traduzione italiana Ho visto le migliori menti della mia generazione distrutte dalla follia, affamate, isteriche, nude,trascinandosi all’alba per le strade dei negri in cerca di una dose rabbiosa,hipster dalla testa d’angelo che bruciano per l’antica connessione celeste con la dinamo stellata nel meccanismo della notte,che povertà e cenci e occhi infossati e alti sedevano a fumare …

“Lettera alla madre” di Salvatore Quasimodo

“Lettera alla madre”. Poesia italiana Mater dulcissima, ora scendono le nebbie, il Naviglio urta confusamente sulle dighe, gli alberi si gonfiano d’acqua, bruciano di neve; non sono triste nel Nord: non sono in pace con me, ma non aspetto perdono da nessuno, molti mi devono lacrime da uomo a uomo. So che non stai bene, che vivi come tutte le madri dei poeti, povera e giusta nella misura …